21 Dicembre doppio appuntamento con Cinemind

Sabato 21 dicembre 2019 alle ore 20,00 si svolgerà al museo Macro Asilo di Roma (via Nizza 138), la serata conclusiva del progetto CINEMIND, rassegna cinematografica itinerante dedicata alla salute mentale, promossa dalla European Culture and Sport Organization (ECOS) e finanziata dal MIUR e MIBAC, attraverso l’azione “Cinema per la Scuola – Buone Pratiche, Rassegne e Festival”. 

Nell’ambito di CINEMIND sono state realizzate sei proiezioni matinée per le scuole, di film e documentari inerenti al tema della salute mentale, proponendo al termine della proiezione un dibattito tra gli studenti, i protagonisti del film e un medico psichiatra con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sul tema del disagio psichico. La rassegna ha raggiunto oltre 700 studenti nelle città di Roma, Sulmona e Lampedusa.

La serata conclusiva al Macro Asilo ospiterà lo slide show fotografico di Andrea Boccalini, sull’ultima edizione della “Dream World Cup di Roma 2018”, il campionato del mondo di calcio a 5 per persone con problemi di salute mentale, con le testimonianze di alcuni partecipanti: il CT Zanchini, il dr. Santo Rullo, medico psichiatra e i giocatori Armanni, Manzini, Licata e Della Spina.   

Sarà l’occasione di raccontare questo incredibile evento che ha visto trionfare la Nazionale Italiana diventata campione del mondo. 

Boccalini fotografo di fama internazionale, ha iniziato la propria attività da professionista con il reportage lavorando in diversi progetti in Guatemala, su lavoro minorile e movimenti di lotta contro lo sfruttamento delle risorse minerarie. Progetti che sono sfociati in una mostra per l’Onu. Tra le diverse cose, attualmente cura un progetto fotografico speciale di Pirelli con i giocatori dell’Inter durante le trasferte di Coppa. Da sei anni segue con la fotografia storie ai margini, riportando al centro la dignità delle persone che vivono in contesti periferici, periferia urbana e periferia sociale.

Seguirà la presentazione del calendario 2020 della Nazionale Italiana “Crazy for Football” ovvero la nazionale italiana di calcio a 5 per persone con problemi di salute mentale, ormai simbolo della lotta contro lo stigma e la discriminazione della malattia mentale, con tutte le iniziative previste nel corso del 2020 fino alla Dream World Cup 2020 che si svolgerà a ottobre in Perù.

Durante la serata verrà inoltre proiettato lo spot della Nazionale Italiana Crazy For Football, per il 2020, realizzato dal regista Carlo Liberatore con le musiche originali di Patrizio Maria D’Artista. 

La mattina del 21 dicembre alle ore 9.30, le classi del Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Sulmona (AQ), assisteranno alla proiezione del docufilm “Crazy for Football”. A seguire, un dibattito su sport e salute mentale insieme agli studenti, durante il quale interverranno, oltre al dirigente scolastico Massimo Di Paolo, alcuni giocatori della Nazionale “Crazy For Football”, il loro CT Enrico Zanchini e il dottor Santo Rullo.

L’ospite d’onore sarà Gabriele Gravinapresidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio che parteciperà al dibattito e, alle 11.30, darà il calcio di inizio della partita amichevole tra i ragazzi della Nazionale e una rappresentativa di studenti del Liceo “Fermi”, presso il campo polifunzionale della scuola.

SOSTIENI LA NAZIONALE

Il progetto che portiamo avanti è molto impegnativo e necessita di notevoli risorse. La nostra è una vera Nazionale, con giocatori provenienti da tutta Italia. Per questo organizzare gli allenamenti, i raduni e le amichevoli è estremamente oneroso.

Ecco perché abbiamo bisogno di ogni contributo, anche il più piccolo, per aiutare i nostri ragazzi a vivere ancora questo sogno e continuare la battaglia culturale contro lo stigma e la discriminazione della malattia mentale. Sostienici!

Share This

Condividi questa Pagina!

Che aspetti? Scegli il tuo Social preferito e condividi questa pagina con i tuoi amici!